Riserve naturali e luoghi incontaminati

header_riapertura-senza scritta

Sfruttando le temperature delle stagioni più miti e le ricchezze naturalistiche del territorio, potrete godere di paradisi incontaminati  e sorprendenti.

Marina di Ragusa e tutto il territorio circostante custodiscono rinomatissime aree naturali protette, ma anche alcuni tra i luoghi più suggestivi e incontaminati degli Iblei. Si pensi alle Riserva naturale Macchia Foresta del Fiume Irminio, caratterizzata da una lunga lingua di sabbia, con dune che si spostano a seconda del vento lungo la costa modificandone l’aspetto di volta in volta, ma anche da affascinanti falesie a strapiombo sul mare.

Oltre alle specie più tipiche della macchia mediterranea sono presenti delle specie arboree forestali come pini ed eucalipti, che caratterizzano la Riserva naturale integrale Cava Randello, nella cui area è possibile ammirare le rovine di alcune necropoli che fanno parte dell’aera archeologica di Kamarina.

Famosi soprattutto per le spettacolari passeggiate e le escursioni, i monti Iblei si sviluppano su un altopiano calcareo contraddistinto grazie alle famose “Cave”, strette valli fluviali createsi nel corso del tempo, bagnate da azzurri laghi e sovrastate da una folta vegetazione. Chi si lascia conquistare da questo unico e caratteristico paesaggio potrà godere non solo di una vera e propria nicchia ecologica, ma anche lasciarsi affascinare da un’area archeologica che racchiude una testimonianza storica millenaria, con le sue necropoli e chiese rupestri.

Comments are closed.