Barocco Siciliano

ragusa_ibla_1920x1080

La Sicilia possiede un ricco patrimonio artistico barocco dal volto inconfondibile, unico, caratterizzato da una particolare tendenza all’eccesso che è simbolo di autorità politica e religiosa e si manifesta appieno nella ricostruzione del Val di Noto dopo il devastante terremoto del1693.

È proprio questa l’area più florida del tardo barocco siciliano, riconosciuta nel 2002 dall’UNESCO quale “Patrimonio dell’Umanità”.

Meraviglia e stupore provocherà nel visitatore la vista delle monumentali e teatrali scalinate dinnanzi alle chiese, delle ampie vie e piazze, delle decorazioni complesse e maschere spettrali di palazzi nobiliari di Ragusa, vero gioiello d’arte barocca, insieme alle altre non lontane province del Val di Noto: Palazzolo Acreide, Noto, Catania, Militello, Modica, Scicli e Caltagirone.

Comments are closed.